Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Medical Meeting

Il lupus eritematoso sistemico a esordio infantile è associato a una maggiore incidenza di manifestazioni miopericardiche rispetto alla malattia ad esordio nell'adulto


Non ci sono stime basate sulla popolazione dell'incidenza o dei fattori di rischio per manifestazioni cardiache acute nei bambini con lupus eritematoso sistemico ( SLE ) per guidare le pratiche di screening e diagnostica per immagini.
Sono state stimate l'incidenza e la prevalenza di manifestazioni cardiache acute di lupus eritematoso sistemico a esordio infantile rispetto al lupus ad insorgenza nell'età adulta, e sono stati identificati i fattori associati a diagnosi cardiache.

Sono stati identificati bambini ( 5-17 anni ) e adulti ( 18-64 anni ) con lupus eritematoso sistemico incidente ( grado 3 o superiore ICD-9 CM, codice 710.0, a più di 30 giorni di distanza ) utilizzando Clinformatics DataMart.

Sono state calcolate l'incidenza e la prevalenza di tre esiti: uno o più codici di diagnosi per pericardite e/o miocardite, endocardite o insufficienza valvolare.
Sono state identificate le caratteristiche associate alla diagnosi cardiaca nei bambini e si è determinato se l'insorgenza di lupus eritematoso sistemico nell'infanzia o nell'età adulta fosse indipendentemente associata al coinvolgimento cardiaco.

C'erano 297 bambini e 6.927 adulti con lupus eritematoso sistemico di nuova insorgenza.
In totale il 17.8% dei bambini aveva codici ICD-9 CM per diagnosi cardiaca acuta, la cui incidenza era più alta nel primo anno dopo la diagnosi di lupus eritematoso sistemico ( 12.2 per 100 anni-persona ).

L’origine afro-americana ( rapporto tra i tassi di incidenza [ IRR ] 6.6, P minore di 0.01 ) e la nefrite ( IRR 7.0, P minore di 0.01 ) sono state associate a diagnosi cardiaca acuta nei bambini.

La malattia a esordio infantile è stata associata indipendentemente a una percentuale di pericardite o miocardite più alta di 4.4 volte rispetto a lupus eritematoso sistemico ad esordio nell'età adulta dopo aggiustamento per altre patologie e caratteristiche demografiche ( P minore di 0.01 ).

Questo studio ha stabilito stime di base dell'incidenza e della prevalenza di pericardite e miocardite nel lupus eritematoso sistemico a esordio infantile, che sono sostanzialmente più alte di quelle del lupus eritematoso sistemico a esordio nell'età adulta.
Sono necessarie valutazioni ecocardiografiche prospettiche per convalidare le misure di incidenza e caratterizzare la storia naturale delle manifestazioni cardiache acute nel lupus eritematoso sistemico a esordio infantile, nonché identificare i fattori di rischio per esiti cardiaci sfavorevoli per informare lo screening e la gestione. ( Xagena2018 )

Chang JC et al, Lupus 2018; 27: 2146-2154

Reuma2018 Cardio2018 Pedia2018



Indietro